18 dicembre 2018

Intervista a Mario Mattia Di Gioia: JPS APICS Top Performer CLTD 2017

Mario Mattia Di Gioia – JPS APICS Top Performer CLTD 2017 – Mario Mattia on LinkedIn

 

Conseguita la laurea magistrale in Ingegneria Gestionale presso l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, con progetto di tesi sulla tracciabilità del prodotto lungo la Supply Chain di un’azienda alimentare, ha successivamente lavorato come business controller presso il Gruppo Concorde SpA, leader nel settore della produzione di piastrelle in ceramica.
Dal 2015 si occupa di ottimizzazione logistica presso Tetra Pak.”

 

 

 

 

Mario Mattia, lavori in una grande multinazionale: che ruolo hanno Logistica, Trasporti e Distribuzione nel vostro business?

La nostra realtà opera in un settore ad alto tasso tecnologico in cui le aspettative dei clienti sono molto elevate e non possono essere disattese. I processi produttivi e aziendali sono altamente automatizzati e hanno raggiunto una complessità tale da poter essere paragonati al meccanismo di un orologio svizzero: se la fornitura non viene garantita nei tempi previsti dal cliente, il prodotto finito, che deve essere confezionato, rischia il deterioramento a seguito del quale dovrà essere scartato.
In questo contesto si inserisce la logistica e la distribuzione: una volta considerati come puro centro costo per un’azienda manufatturiera, oggi sono diventati elementi chiave di differenziazione.

Per il tuo sviluppo professionale hai scelto la certificazione APICS CLTD: quali motivazioni ti hanno spinto verso questa scelta?

Logistica, Trasporti e Distribuzione sono in continua evoluzione: l’avvento dell’e-commerce ha drasticamente modificato le regole del settore e le aspettative dei clienti, le nuove rivoluzionarie tecnologie (intelligenza artificiale e automazione) stanno supportando una vera e propria rivoluzione anche nel settore logistico. In questo contesto, essere uno specialista permette di prevedere nuovi trend, rispondere in maniera preventiva a nuove sfide ed essere pronti a cogliere nuove opportunità nei diversi mercati in cui operiamo.

Che valore aggiunto ti ha effettivamente dato la certificazione APICS in questo contesto?

Il corso è stato ben strutturato e permette di approfondire le caratteristiche chiave di ciascun argomento, presentando casi aziendali e benchmark, nonché lo stato dell’arte del settore nei diversi continenti.
In questo caso, il corso è stato un ottimo spunto per rivedere alcuni processi aziendali, studiare nuovi set up (3PL solutions), sfruttare sinergie interne al Gruppo, il tutto al fine ultimo di migliorare il livello di servizio al cliente.

Nella tua azienda c’è una forte spinta alla formazione continua e allo sviluppo professionale delle risorse: quali sono i tuoi prossimi obiettivi? Quali temi ti interessa approfondire per migliorarti?

La rivoluzione industriale che stiamo vivendo sta modificando in maniera sostanziale il modo in cui le aziende operano e si inseriscono all’interno della competizione globale. Nel prossimo futuro mi piacerebbe sviluppare competenze riguardo alla gestione dell’innovazione applicata nello specifico alla digitalizzazione dei processi aziendali.

Logistica, Trasporti e Distribuzione sono temi di grandissima attualità nell’economia globale cui ci stiamo ormai abituando e la Supply Chain comprende questo e molto altro: consiglieresti ai tuoi colleghi più giovani di scegliere questo ambito professionale? Perché?

Certamente consiglio questo ambito professionale ai colleghi più giovani, in quanto ottenuta l’ottimizzazione dei processi produttivi, Supply Chain e Logistica sono e saranno al centro della strategia aziendale dei prossimi anni, e saranno tra i maggiori ambiti su cui si concentrerà l’agenda digitale delle aziende.
In aggiunta, è un settore in crescita e in continua evoluzione in cui c’è ancora tanta “strada” da fare…

 

MENU
Right Menu Icon

We are using cookies on our website

Please confirm, if you accept our tracking cookies. You can also decline the tracking, so you can continue to visit our website without any data sent to third party services.