22 luglio 2018
DURATA
a partire da 2 giornate d'aula
PROSSIMI CORSI
Firenze-19/11/18

La gestione progetti si focalizza su un’attività unica e temporanea: il Progetto. Servono capacità, strumenti e tecniche per poter raggiungere gli obiettivi attesi.

Il corso JPROJECT segue un approccio modulare e personalizzabile: sarà possibile scegliere fra i 4 workshop quelli più in linea con le proprie esigenze per comporre il proprio percorso formativo.


Per coloro che si avvicinano al mondo del Project Management, consigliamo la configurazione Starter Pack: focalizzata sui primi 2 workshop JPROJECT, copre le conoscenze minime da possedere per gestire o orientarsi all’interno di iniziative progettuali, oltre a fornire pratici strumenti di lavoro da impiegare sui progetti ed esempi di  loro utilizzo.
E’ possibile affiancare allo Starter Pack una giornata dedicata all’utilizzo di Microsoft Project®. 

Per accrescere ulteriormente le proprie competenze, il percorso formativo può essere integrato con 2 giornate di lezione aggiuntive volte al conseguimento della Certificazione PMP®.

Scrivi a formazione@jpsconsulting.it per ricevere maggiori informazioni.

Per saperne di più sugli argomenti dei singoli workshop JPROJECT, e sulle lezioni aggiuntive, visita la finestra dei Contenuti.

JPROJECT

Il corso in Project Management JPROJECT è stato progettato per consentire ai suoi partecipanti di:

  • apprendere gli elementi di base per lo sviluppo di un progetto.
  • individuare le potenziali attività all’interno del ciclo di vita del progetto.
  • esemplificare gli strumenti utilizzati in ciascuna attività del Project Management.

Coerentemente con l’impostazione del Project Management Institute – PMI ®, il corso combina attività (Avviamento – Pianificazione – Esecuzione – Monitoraggio e Controllo – Chiusura) ed ambiti di conoscenza (Integrazione del progetto – Ambito – Tempo – Costo – Qualità – Risorse Umane – Comunicazione – Rischio – Approvvigionamenti – Stakeholder).

JPROJECT è strutturato in 4 workshop fra i quali scegliere, di 1 giornata d’aula ciascuno, che consentono di affrontare in maniera modulare gli strumenti e le tecniche di base.

Combina il tuo starter pack: scegli i 2 workshop più adatti alla tua azienda.

WORKSHOP 1 – Le caratteristiche del progetto e del suo contesto di sviluppo. L’avvio del progetto.

  • Il progetto e il project management: definizione dell’ambito manageriale.
  • Gli stakeholder: identificazione dei soggetti interessati al progetto, definizione del loro ruolo e della opportuna modalità di gestione della relazione e delle comunicazioni nei loro confronti.
  • Caratteristiche del progetto: andamento delle principali grandezze lungo il suo ciclo di vita, il successo del progetto, i criteri di valutazione.
  • L’avvio del progetto: attività finalizzate ad ottenere l’autorizzazione ad avviare il progetto e ad individuare gli stakeholder dell’iniziativa.
  • La definizione dell’ambito: attività necessarie per definire il perimetro del progetto e controllare che il progetto realizzi tutto ciò che è stato previsto e nulla di più.
  • Le scomposizioni del progetto: la gestione del progetto può essere resa più efficace ed efficiente attraverso la sua scomposizione secondo diverse dimensioni manageriali (WBS, OBS, RBS, RAM).

WORKSHOP 2 – Pianificazione e controllo dei tempi e dei costi di progetto.

  • La schedulazione del progetto: modalità di visualizzazione del piano, metodi di schedulazione, azioni per comprimere una schedulazione, il processo per lo sviluppo di una schedulazione CPM/PERT.
  • Le classificazioni dei costi e le logiche di base per la costruzione del costo.
  • La pianificazione e il controllo dei costi di progetto: gli strumenti ed i metodi per la definizione del budget e per il controllo economico e finanziario della commessa.

WORKSHOP 3 – La gestione delle risorse umane, della comunicazione e degli approvvigionamenti.

  • Come organizzare, gestire e indirizzare efficacemente le risorse appartenenti al team di progetto.
  • I processi necessari per assicurare che le informazioni del progetto siano tempestivamente e adeguatamente generate, raccolte e distribuite.
  • La gestione degli approvvigionamenti: strumenti per l’interpretazione del ruolo del purchasing nell’attuale contento competitivo, i processi di approvvigionamento, le logiche legate alle principali tipologie di contratto.

WORKSHOP 4 – La gestione dei rischi e della qualità. La chiusura del progetto.

  • Introduzione del concetto di rischio e degli strumenti e tecniche per la sua gestione.
  • Strumenti e tecniche per la gestione della qualità.
  • La chiusura del progetto.

Ed in più? Con una sola giornata aggiuntiva, potrai apprendere le funzionalità di Microsoft Project®.

MS Project® è il software per la gestione dei processi di Avvio, Pianificazione, Esecuzione, Monitoraggio e Controllo di un progetto. Applicando su casi pratici le tecniche apprese potrai beneficiare dell’integrazione tra metodologia e software per:

  • Creare la task list e la schedulazione.
  • Assegnare risorse e costi ai task.
  • Gestire le risorse e controllare i costi di progetto.
  • Costruire il sistema di reporting di progetto.

 

Per certificarsi PMP

Seguendo le lezioni relative al percorso aggiuntivo in PMP di 2 giornate d’aula, ti concentrerai sulla preparazione dell’esame per la certificazione Project Management Professional (PMP), è indirizzato a coloro che, avendo già una buona esperienza in Project Management o avendo completato il corso JPROJECT, intendono certificare le proprie conoscenze secondo lo standard previsto dal PMI.

La certificazione PMP® promossa dal PMI® costituisce un riconoscimento universale del possesso di tutte le conoscenze necessarie per la copertura del ruolo di Project Manager. Gli obiettivi del corso relativo alla certificazione sono:

  • Sistematizzazione delle conoscenze previste per ciascuna attività del Project Manager (attività, input, output, strumenti e tecniche) in linea con quanto disciplinato dal PMBOK®
  • Simulazione d’esame.

Hai trovato il percorso più adatto a te? Per richiedere ulteriori chiarimenti: +39 055 0510545.

WHERE

JPS propone corsi pubblici a numero chiuso nelle principali città italiane e corsi privati in-house in luoghi e date concordate con il cliente.

WHEN

ll percorso didattico JPROJECT base è articolato in 2 workshop – 2 giornate di aula –  ma la sua natura modulare consente di prolungarne il percorso per rispondere ad esigenze formative specifiche.

HOW

JPS utilizza materiale didattico proprio, definito sulla base delle best practice internazionali legate al body of knowledge del PMI e dell’esperienza degli istruttori e dei coordinatori. Le sessioni formative sono molto interattive e coinvolgenti per massimizzare l’apprendimento.

WHO

I corsi di JPS sui temi del Project Management sono tenuti da professionisti certificati PMP, iscritti all’APICS Instructor Development Program. Per ogni disciplina, JPS seleziona gli istruttori all’interno del proprio team in base alle loro competenze ed esperienze specifiche. Oggi JPS, Premier Channel Partner di APICS e del del S&OP Institute, vanta uno dei primi 5 team di istruttori APICS d’Europa e collabora con tutti i principali APICS Channel Partner della region per lo sviluppo dei loro trainer.

JPS propone corsi pubblici a numero chiuso nelle principali città italiane e corsi privati in-house in luoghi e date concordati con il cliente.

Corsi pubblici in programma: Firenze, 19 – 20 Novembre 2018.

Scrivi a formazione@jpsconsulting.it per ricevere maggiori informazioni o richiedere un preventivo.

Richiedi maggiori informazioni

Il tuo nome (*)

La tua email (*)

Il tuo telefono

Oggetto:
maggiori informazioni relative al corso Project Management

Il tuo messaggio

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del REGOLAMENTO EU 2016/679

 

MENU
Right Menu Icon

We are using cookies on our website

Please confirm, if you accept our tracking cookies. You can also decline the tracking, so you can continue to visit our website without any data sent to third party services.